home > Comunicazione > PORDENONE: i giovani e la formazione

PORDENONE: i giovani e la formazione

Lezioni ad Azzano X: dai mestieri ai robot, dai brevetti alla sicurezza

Il presente articolo riprende le tematiche presentate dal Consolato di Pordenone e dibattute nel 48° Convegno dei MdL tenuto Trieste, e include il riferimento alle due lezioni tenute ad Azzano X, prima che il Covid fermasse tutte le attività.

 

ANTEFATTI CONSOLATO DI PORDENONE 2008-2018

Come noto, scopo dei Maestri del Lavoro è essenzialmente quello di aiutare i giovani nella loro formazione morale e professionale, per facilitarne il proseguimento degli studi e l’inserimento nel mondo del lavoro. Già nel 2008 i MdL di Pordenone prepararono una dozzina di temi da presentare agli studenti delle scuole di primo e secondo grado durante  lezioni tenute in “aula magna”, della durata di 1,5 ore circa; oltre alle lezioni vennero concordate visite in azienda perché gli studenti constatassero e vedessero direttamente gli ambienti di lavoro. Nell’arco di 10 anni le attività svolte dal Consolato sono così riassumibili:

 

 

         COINVOLGIMENTO

Scuole 1° e 2° grado

              TEMI

STUDENTI        12.189

CLASSI                   594

ISTITUTI                 137

DOCENTI MdL           9

LEZIONI SVOLTE    371

-          COSA E’ UNA FABBRICA – MESTIERI E PROFESSIONI

-          LA SICUREZZA SUL LAVORO

-          LA  QUALITA’ IN AZIENDA

-          PROBLEM SOLVING, E   LAVORO DI GRUPPO

-          CAPABILITY DI PROCESSO

-          DINAMICA DELL’EXPORT

-          ETICA ED IMPRESA

-          BREVETTI E MARCHI DI PRODOTTO

-          LA COMUNICAZIONE IN UN’AZIENDA PRODUTTRICE DI BENI

-          LA SODDISFAZIONE DEL CLIENTE (CUSTOMER SATISFACTION )

-          FLESSIBILITA’ E LAVORO

-          COME SI PREPARA UN COLLOQUIO DI ASSUNZIONE

 

VISITE IN AZIENDE : 75                 CLASSI COINVOLTE: 143                  STUDENTI:  3013

 

Nel 2018 il MIUR  ha però cambiato  le  Direttive Nazionali  del Progetto  Scuola  Lavoro e  Stage, modificando i piani  di  sostegno  degli  istituti  scolastici. L’effetto di queste nuove direttive è stato purtroppo un irrigidimento in tutta Italia del sistema scolastico,  che è risultato in una netta diminuzione del coinvolgimento dei Maestri del Lavoro, così come delle altre associazioni di volontariato.

ATTIVITA’ 2019 - 2020

Va da sé che dopo 10 anni i temi andavano comunque ammodernati, per adattarli alle nuove tecniche di presentazione e uniformarli al tipo di società digitale che gli studenti devono affrontare, indicando quali professioni e carriere saranno le più ambite nei prossimi anni, e quali tipi di studio sono consigliabili. È stato utilizzato il background di nuovi MdL in tecnologie digitali, Robotica e automazione, progettazione CAD 3D, oltre che di Proprietà Intellettuale (Brevetti e Marchi).  Durante il 2019 si sono svolti numerosi incontri in Unindustria con lo scopo di rifocalizzare l’attenzione della scuola sull’apporto testimoniale e di esperienza che possono dare i Maestri del Lavoro per l’orientamento dei giovani agli studi e al lavoro. In particolare sono stati presentati sia ad Unindustria, sia a gruppi di professori, i nuovi temi sviluppati nell’anno dai MdL di Pordenone che hanno rivisto, rielaborato e aggiornato  i Power Point delle lezioni laddove serviva, ma soprattutto hanno aggiunto nuovi e attuali temi, compendiati da tabelle e filmati, come descritto di seguito.

Per le terze medie:

COSA E’ UNA FABBRICA – MESTIERI E PROFESSIONI: lezione rivista, ampliata ed adattata, a cui sono stati aggiunti filmati di aziende con diversi gradi di automazione, dall’azienda artigianale a quella più robotizzata.

STORIA DEI COMPUTERS: nuova lezione. Tratta lo sviluppo del calcolo, a partire dai mezzi usati nell’antichità, via via fino alle prime macchine per conteggiare, ai primi softwares e computers, fino alla conquista della luna, arrivando agli attuali PC e smartphones.

Per le scuole superiori:

INDUSTRY 4.0 I ROBOT, LA SOCIETÀ: nuova lezione, attualissima. La lezione spiega le tecnologie adottate da Industria 4.0 che non sono il frutto dei nostri tempi, ma  il risultato di un processo tecnico che è partito ben 40 anni fa. Filmati e disegni esplicativi spiegano Internet delle cose, Big data, Cloud manufacturing, Advanced Automation, Advanced HMI, Additive Manufacturing.

ITER DI PROGETTAZIONE DI UN PRODOTTO: nuova lezione, attualissima. Tratta l’organizzazione di una moltitudine di persone e le diverse competenze necessarie al lavoro di gruppo. Spiega studi di fattibilità, progetti, prototipi, preserie, serie, gestione post-vendita, secondo le norme ISO 9001. Con visualizzazioni animate 3D CAD, simulazioni animate al computer, prototipazione rapida 3D, e filmati di scanner 3D.

CONFIGURATORE E DISTINTA: nuova lezione, attualissima. Tratta con disegni esplicativi le piattaforme di sviluppo dei prodotti, la codifica aziendale, i contenuti che deve avere una distinta base di un prodotto, e i vantaggi dell’adozione del configuratore automatico della distinta.

BREVETTI E MARCHI: nuova lezione, attualissima. Tutto quello che c’è da sapere sulla proprietà Intellettuale, sulle norme e leggi, e i diritti che ne seguono. Procedure, iter e costi aggiornati al 2019.

LA SICUREZZA IN AZIENDA: nuova lezione, attualissima.  Tutto quello che c’è da sapere sulla sicurezza, secondo il D.Lgs. 81/2008 e l’accordo Stato-Regioni 21-12-2011, con la materia suddivisa in 4 moduli: Contenuti delle Norme e Leggi; Gestione e organizzazione della sicurezza; Individuazione e valutazione dei rischi; Informazione – formazione – addestramento – comunicazione.

A novembre 2019 i MdL sono stati presenti alla Fiera di Pordenone sul lavoro, la formazione e l'orientamento del Friuli Venezia Giulia “Punto d’Incontro 2019”, ospiti dello stand di Unindustria, per coinvolgere in colloqui gli studenti affluiti in Fiera, per  orientarli nelle scelte e rispondere alle domande, con buon successo di incontri.

Il 23 gennaio 2020 i MdL hanno avuto un incontro in Provveditorato con la Referente per la Provincia di Pordenone del Gruppo di Lavoro Regionale per il coordinamento e la consulenza alle scuole e alle reti di scuole di ogni ordine e grado, presentando i nuovi temi elaborati nel corso del 2019 e confermando la piena disponibilità a continuare il lavoro degli anni precedenti nelle aule magne delle scuole della Provincia.

Finalmente nel 2020 il coordinamento con Confindustria di Pordenone ha permesso di iniziare nuovamente le attività di lezione in aula presso la Scuola Media Statale “Luigi Luzzatti” di Azzano X (PN), il 19 febbraio, nell’aula magna della scuola con la presenza di 4 classi per un totale di 80 studenti e 4 professori.

Purtroppo un secondo incontro già programmato, che si doveva tenere il 27 febbraio, con altre 4 classi, 80 studenti e 4 professori, è saltato a causa delle Disposizioni Governative emesse per il COVID-19, e similmente nel corso del 2020 sono saltati tutti gli interventi che si sarebbero potuti effettuare nelle altre scuole. Speriamo che il problema Covid 19 venga presto superato e che in questo 2021 si possa raccontare una storia ben diversa.

MdL Roberto Badiali

Console di Pordenone

 

Nella foto: i colloqui dei Maestri con gli studenti sul lavoro, la formazione e l'orientamento ospiti dello stand di Unindustria alla Fiera di Pordenone